16 dicembre 2012

Veg and Wine 2 - 15 dicembre 2012 - Aquila del Torre


 Anche la seconda edizione di Veg & Wine ha avuto un buonissimo riscontro da parte di tutti i partecipanti, dagli stuzzichini abbinati all'aperitivo fino al dolce, passando per i numerosi ingredienti crudi, formaggi e patè vegani e qualche ingrediente un pò fuori dal consueto, tutto è stato apprezzato al massimo e in molti hanno scoperto la potenzialità di una cucina semplice ma curata nei particolari.
Ottimi i vini "Aquila del Torre" abbinati alle portate, il Friulano Doc 2011,  Riesling Doc 2010, Sauvignon Blanc 2011, Merlot Doc 2009 e il Picolit Docg 2006, c'erano anche degli infusi fatti a freddo alla mela e zenzero.
Questa volta ospiti d'eccezione Giusi Foschia de "Il Giardino Commestibile" , che ha illustrato le proprietà di alcuni alimenti, privilegiando le erbe fresche essendo il suo campo di lavoro, e il ritorno entusiastico di Massimo Santinelli di "Biolab, Vegetarian e Vegan organic food", che questa volta ci ha raccontato in breve la storia della sua azienda e ha illustrato alcune motivazioni per una scelta alimentare consapevole, che ormai sta diventando quasi obbligata.
Grazie anche all'azienda "Fat come une volte", di Remanzacco che per la seconda volta ci ha procurato le migliori verdure fresche e di stagione, servite a preparare tutti i piatti.






Le basi per un buon ragù, carote fresche bio, peperoni bio, cipollotti, cipolla ed erbe fresche, per accogliere il buonissimo seitan di Biolab.

  -->
Menù per Veg & Wine seconda edizione:

Aperitivo in Vineria.
con stuzzichini Biolab

in abbinamento AT Friulano Doc 2011

Ricotta di macadamia, pesto di pistacchi e basilico, tapenade di olive e capperi, in bicchiere.
Ricotta: Noci di Macadamia, succo di limone, acqua, sale integrale, pepe nero, aglio.
Pesto: Pistacchi, anacardi, basilico, aglio, olio di oliva, sale.
Tapenade: Semi di girasole, olive verdi e taggiasche, capperi, olio di oliva, aglio, prezzemolo, sale.

Cavoli e carote, finocchi all’arancia e kiwi, orzo al basilico e limone.
Cavolo viola, cavolo verza, carote, finocchi, arance, kiwi, orzo, basilico, limoni, olio di oliva, shoyu, germogli di alfa alfa, semi di zucca, semi di girasole, sale integrale.

Crostino al formaggio di anacardi e crostino all’hummus di ceci.
Formaggio: Anacardi, acqua, miso di riso, olio di cocco, limone, sale integrale. Guarnito con erba cipollina.
Hummus: Ceci, limone, olio di oliva, aglio, prezzemolo, sale. Guarnito con prezzemolo.

in abbinamento AT Riesling Doc 2010

Crèpe con ragù di seitan e vegpatè.
Crèpe: Farina 0, farina integrale, farina di ceci, latte di soia, acqua, olio di oliva, sale. Guarnita con valeriana e germogli misti.
Ragù: Seitan (BioLab), carote, peperoni, cipollotti, erbe fresche, shoyu, passata di pomodoro.
Vegpatè: Noci del brasile, semi di girasole, succo di limone, olio di cocco, acqua, olio di oliva, aceto di mele, lievito alimentare, sale integrale, prezzemolo essiccato, basilico essiccato, origano essiccato, timo essiccato, peperoncino.

in abbinamento AT Sauvignon Blanc 2011

Carpaccio di tempeh con salsa al sesamo e julienne di nori.
Tempeh, tamari, limone, olio di oliva, tahin, shoyu, alghe nori.

Patate al rosmarino con maionese vegan.
Patate rosse, rosmarino, sale integrale, olio di oliva.
Maionese vegan: Olio di girasole, latte di soia, senape, aceto di mele, sciroppo di agave, sale.

in abbinamento AT Merlot Doc 2009

Gelato di vino.
Gelato alla soia al Picolit.

in abbinamento AT Picolit Docg 2006
Cubetti di tofu alla spirulina e sesamo.



Ricotta di macadamia, pesto di pistacchi e basilico, tapenade di olive e capperi, in bicchiere.


Cavoli e carote, finocchi all’arancia e kiwi, orzo al basilico e limone.

Crostino con formaggio di anacardi.


Crèpes con ragù di seitan e vegpatè.


Carpaccio di Tempeh servito su foglia di cavolo verza sbollentato, ricoperto di salsa al sesamo Tahin e alghe nori tostate, e patate al rosmarino (di casa), con maionese vegan.


Massimo Santinelli illumina i partecipanti sul perchè di una scelta consapevole del cibo.



2 commenti:

  1. Ciao! complimenti per il blog! finalmente c'è qualche blogger friulano alternativo!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao, haha "alternativo", ne parlavo proprio ieri con i genitori di un amica, stufi dei soliti menù. Viva gli alternativi allora! Grazie!!

    RispondiElimina